La mia dipendenza dai sogni.

“Tiro un sospiro, accendo la mia colonna sonora e mi metto a scrivere.
In realtà mi accendo anche una sigaretta… ecco una banale dipendenza da cui dovrei fuggire!
L’argomento è la dipendenza.
Parola dalle mille sfaccettature, vestita di colorati abiti o nuda che sia, ognuno ha la sua.
Quella che vi voglio raccontare io è la dipendenza dai sogni, della quale ormai non riesco a farne a meno.
Sono scappata da tutto ciò che era sicuro per seguirla, mi sono ritrovata sola con i miei sogni.
Mi sono ritrovata sola con la mia dipendenza.
Bene o male che mi faccia, è la mia benzina, ciò che ogni giorno mi fa andare avanti e che mi fa rimanere attaccata a me stessa.
Dipendere dai sogni significa non voltarsi mai indietro credendo di aver sbagliato.
Dipendere dai sogni non significa attaccarsi all’astratto delle cose, ma crederci talmente tanto da poter arrivare ovunque, prima o poi.
A volte, mi sono sentita stupida e consumata da questa forma così forte di bisogno, a volte mi son semplicemente sentita una sognatrice senza nè arte nè parte.
Ma dalla dipendenza non puoi scappare, o per lo meno, non è così facile, il legame che si viene a creare è talmente viscerale, che, sia che ti faccia stare bene o male non puoi proprio farne a meno.
Questo bisogno incontrollabile che ogni giorno mi porta avanti e poi ancora al punto di partenza.
Questo bisogno che mi fa credere nei sentimenti, nelle mie qualità e, perchè no, anche nei miei difetti.
La mia dipendenza dai sogni mi sta portando ad inseguire quello che vorrei essere e fare nella vita, sul piano professionale e, sbandando, anche sul quello sentimentale.
Non era calcolato, ma è successo.
La dipendenza non segue strategie, ma è puro istinto.
Questo bisogno mi porta ogni giorno a buttarmi giù da un grattacielo, senza sapere se c’è qualcuno sotto a salvarmi o meno.
Io credo che un giorno la mia dipendenza mi porterà a realizzare il mio sogno, quello che inseguo e con il quale sono fuggita dalle mie sicurezze per raggiungerlo.
Voglio il mio piccolo mondo all’interno di questo mondo.
E mi piace pensare di dipendere solo da me stessa e dal mio sogno.
E mi piace pensare di poterlo raggiungere così.
Voglio che questa dipendenza mi consumi talmente tanto da rendermi ostinata a tal punto da farcela.
Dipendere dai sogni significa questo in fondo, chiudere gli occhi per poi riaprirli quanto sai di averli realizzati.”


Presente in Tycoon, un volume che racchiude la libertà di esprimersi attraverso i diversi mezzi artistici c’è anche questo mio scritto sulla “dipendenza dai sogni”. Sabato pomeriggio grigio e noioso?! Se non sai che fare, allora dai un’occhiata ed ascolta questa!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...